Image: 
Caso d'uso CTE Square Pesaro - Modelli 3D

Modelli 3D generativi e partecipativi

Applicazione di tecniche di intelligenza artificiale generativa permette oggi un maggiore automatismo nel rilievo e nella digitalizzazione di beni culturali e spazi della città. La modellazione 3D, sia geometrica che a nuvole di punti, può avvenire anche attraverso approcci partecipativi: cittadini, visitatori e turisti collezionano molte immagini da differenti angolature e attraverso questi contenuti digitali e l’applicazione di moderne reti neurali generative (NeRF) è possibile utilizzare tali contenuti per la ricostruzione di modelli 3D dettagliati ed utilizzabili anche a scopi di valorizzazione e conservazione del patrimonio.

Tecnologie impiegate

  • Cloud computing
  • Data-lake
  • 5G
  • Deep learning
  • AI generativa mediante NERF

Obiettivi

Sviluppare una serie di micro-servizi che consentano di processare dati acquisiti da utenti in un determinato luogo indoor / outdoor al fine di generare modelli 3D che possano essere usati per diversi scopi. Sviluppare una applicazione che consenta di inviare e visualizzare i dati anche in un contesto di rewarding in quanto il soggetto che acquisisce il dato diventa “protagonista” nelle attività di promozione del territorio.